TONIFICAZIONE CUTANEA

Per combattere efficacemente il rilassamento cutaneo si possono effettuare microinfiltrazioni di sostanze nutrienti e idratanti quali DMAE, acido ialuronico non reticolato, aminoacidi e soluzioni polivitamininiche che stimolano i fibroblasti a produrre nuovo collagene ed elastina con un notevole rassodamento cutaneo.

 

La tecnica prevede l’iniezione mediante aghi molto sottili per cui il trattamento risulterà indolore senza arrossamento o bruciore.

Anche la radiofrequenza agisce sui cedimenti donando turgore e compattezza ai tessuti erogando un’energia termica che porta al riscaldamento del derma con conseguente distensione del collagene ed effetto tonicizzante immediato nonché produzione di nuovo collagene che va a rimpolpare i tessuti.