LA SCLEROTERAPIA

Si tratta di una metodica che serve ad eliminare le teleangectasie delle gambe, i capillari di colore rosso scuro o rosso violaceo che si sviluppano in caso di insufficienza della microcircolazione venosa.

I capillari indesiderati vengono trattati mediante l’iniezione di un liquido sclerosante, liquido che determina l’irritazione dell’endotelio vasale e di conseguenza la scomparsa del vaso nei giorni successivi al trattamento. Nei primi giorni dopo la seduta si osserverà un arrossamento della zona trattata che andrà progressivamente a risolversi nei giorni successivi.

È un trattamento da effettuare almeno un mese prima di esporre al sole le gambe.

Per evitare la ricomparsa dei capillari trattati è sempre bene sottoporsi, prima dell’inizio del trattamento ad una accurata visita angiologica con eventuale esame ecocolordoppler dell’apparato venoso per stabilire la terapia più idonea per un’ottimale funzionamento della circolazione venosa.